Che commenti possono farsi dopo il Venerdì nero (13 giugno) della telefonia italiana che, secondo i giornali, ha colpito un Italiano su quattro, con un black out di varie ore?

Che commenti possono farsi dopo il Venerdì nero (13 giugno) della telefonia italiana che, secondo i giornali, ha colpito un Italiano su quattro, con un black out di varie ore?

Jun 23rd, 2014

Mi permetta di riprendere i punti salienti e pertinenti dell’intervista che ho rilasciato il 6 giugno a Torino e commentarli.

Nell’intervista parlavo delle conseguenze sociali ed indirette degli scenari potenziali che devono essere studiate e valutate fino in fondo, le soluzioni sursemplificate e pressapochiste dei decenni passati non essendo più accettabili per il pubblico . Nel caso di venerdì 13/06 si parla già di “maxi risarcimenti”, class actions, interventi dell’Antitrust quindi esattamente dei fenomeni a cui alludevo. La valutazione delle conseguenze potenziali dirette, indirette, sociali e reputazionali é una delle punte di eccellenza di Riskope che ha guadagnato una solida reputazione internazionale in questo campo, basti pensare che abbiamo eseguito degli studi anche su scala nazionale, per esempio per il governo Svizzero (difesa dagli attacchi cibernetici, cyber defence).

 Parlavo della necessità, per le aziende, di sviluppare una visione centrata sul cliente, quindi valutare i rischi non solo dal punto di vista corporativo, ma anche da quello delle utenze (la customer experience deve essere collegata ad una visione a 360 gradi dei rischi aziendali). Lasciare i clienti “al buio” con laconici messaggi di scuse, senza indicazioni sulle cause e nessuna proposta costruttiva di rimedio denota una visione “slegata” della gestione, che probabilmente nasce da una cultura “a silos informazionali”, e non da una cultura basata su una visione a 360 gradi dei rischi e delle crisi.

 Indicavo che se aziende e governi non comunicano correttamente i rischi già presenti o futuri, non riescono ad ottenere (o possono perdere) quello che nel mondo anglosassone chiamiamo la “social license to operate”, ciò che può avere conseguenze catastrofiche. Vedremo come le cose evolveranno, ma le numerose prese di posizione “politiche” e di gruppi di pressione lasciano già prevedere un periodo di difficoltà.

 Concludevo dicendo che, ben guardandomi da facili stereotipi aihmé l’Italia, in genere, é molto indietro nel campo della gestione dei rischi e delle crisi. Parlo spesso, qui in Italia, con dei manager che mi dicono che loro lavorano con l’istinto (ma che bravi!), che le mitigazioni costano troppo, che tanto loro hanno sempre fatto così e tutto é andato bene. E poi, un bel giorno, le cose non vanno più così bene, c’é la recessione (sempre colpa di qualcun’altro), magari c’é un incidente (anche quello, proprio era imprevedibile…), le conseguenze sono disastrose (ma chi se lo poteva immaginare….), ed il patrimonio industriale, culturale Italiano si sgretola, va letteralmente in fumo sotto i loro occhi senza che essi decidano di guardare, vedere, capire.

 Peccato, si potrebbe fare molto meglio. Numerosi studi hanno dimostrato che aziende preparate “reggono” meglio, sopravvivono e vincono. Nel caso di venerdì noto che già si parla di caccia alle responsabilità… un’attività “punitiva” poco costruttiva, poiché sarebbe stato necessario agire a livello della prevenzione e della gestione delle comunicazioni, prima e non dopo.

 

 

Tagged with: , , , ,

Category: Italiano, Risk analysis, Risk management, Uncategorized

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Riskope Blog latests posts

  • TCFD and TNFD for mining
  • 25-05-2022
  • TCFD and TNFD for mining: concepts, examples and caveats, is the paper we presented at #CIMBC22 Mineral Economics and Finance.…
  • Read More
  • Impact of climate change change projections on tailings dams survivability
  • 18-05-2022
  • Impact of climate change projections on tailings dams survivability is the paper we presented at #CIMBC22 Climate Change and Tailings…
  • Read More
  • FUV vs RIDM friends or foes at CIMBC22
  • 11-05-2022
  • FUV vs RIDM friends or foes at CIMBC22 sounds like a riddle, right? But it is not! Please, note FUV…
  • Read More
  • Get in Touch
  • Learn more about our services by contacting us today
  • t +1 604-341-4485
  • +39 347-700-7420

Hosted and powered by WR London.